fbpx
NewsSoluzioni

Microsoft: annunciate nuove funzionalità per PowerPoint

Le nuove funzionalità saranno basate sull'intelligenza artificiale

Microsoft

Microsoft ha da poco annunciato l’arrivo di quattro nuove funzionalità che, ideate per migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso di PowerPoint, andranno ad affondare le radici nell’Intelligenza Artificiale.

La natura basata sull’Intelligenza Artificiale

Creare una presentazione non è sempre facile e può spesso rappresentare una vera e propria fonte di stress per i dipendenti: per aiutarli, qualche anno fa, Microsoft ha voluto lanciare PowerPoint Designer.

Quest’ultimo era infatti capace di sfruttare tutte le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale per rendere le diapositive non solo più semplici da creare, ma anche più avvincenti, anche tramite l’aggiunta di una nuova serie di funzionalità perfette per trasformare le diapositive di testo nelle loro controparti di maggiore impatto visivo e auspicabile.

Recentemente i servizi offerti dal software si sono ulteriormente ampliati, tramite l’arrivo di quattro nuove funzionalità, sempre basate sull’AI e ideate per aiutare gli utenti a creare, sviluppare e condividere la presentazione perfetta.

Designer per i modelli di marca

Prima tra le nuove funzionalità basate sull’AI recentemente introdotte da Microsoft per PowerPoint è Designer per i modelli di marca. Quest’ultima rassicurerà soprattutto le aziende, che potranno così assicurarsi che le raccomandazioni di design viste dalle persone soddisfino al meglio le loro linee guida sul marchio aziendale.

A renderlo possibile sarà proprio l’AI che, una volta definito il contenuto, andrà a scegliere i layout più adatti, ritagliare in modo intelligente le immagini e consigliare automaticamente icone e immagini pertinenti.

Le organizzazioni potranno inoltre progettare i propri modelli per il supporto ottimale di Designer, ampliando le opzioni disponibili per i propri utenti.

Microsoft introduce le idee tematiche

Creare una presentazione da zero sarà ancora più immediato, grazie alle idee tematiche!

Una volta creata la diapositiva e inserite le parola, infatti, questa funzionalità consiglierà una selezione di nuove fotografie di alta qualità capaci di riflettere il testo della diapositiva, insieme agli stili dei temi e ai colori complementari.

Le foto saranno inoltre sempre autorizzate per uso commerciale, oltre che abbinate a uno dei temi di alta qualità di Microsoft PowerPoint e ad una tavolozza di colori corrispondente.

A rendere le diapositive ancora più facili da interpretare e leggere sarà invece l’aggiunta delle prospettive: derivanti dall’integrazione del Perspective Engine, questa funzione permetterà al software di rendere le diapositive numeriche più digeribili, aiutando i presentatori a trasmettere efficacemente le loro informazioni.

Raggiungere la perfezione con Presenter Coach 

Microsoft, oltre alle funzionalità precedentemente elencate, andrà inoltre ad aggiungere Presenter Coach, un vero e proprio supporto ideato per aiutare i presentatori ad esprimere al meglio le proprie presentazioni e renderle più efficaci.

Presenter Coach, dal suo arrivo previsto entro l’estate, consentirà agli utenti di accedere alla modalità di prova e, mentre parlano, di ricevere indicazioni su schermo relative al pacing, al linguaggio inclusivo, all’uso di parole di riempimento e frasi culturalmente insensibili.

Alla fine di ogni sessione di prove verrà inoltre fornito un rapporto dettagliato con metriche per ulteriore pratica.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker