fbpx
FeaturedNewsProdotti

Nuove funzionalità per Davis, l’assistente virtuale di Dynatrace

Dynatrace aggiunge nuove feature e canali di comunicazioni per il proprio digital assistant

Il più avanzato assistente virtuale di software intelligence creato da Dynatrace è pronto a crescere ancora di più. Stiamo parlando di Davis, strumento già apprezzato negli ambienti IT, grazie al supporto per voce e testo su Slack, Alexa e sui browser web. Questo software sta per diventare più intelligente che mai, grazie alla nuova generazione che Dynatrace ha rilasciato pochi giorni fa in forma di beta pubblica.

Tutte le innovazioni del nuovo Davis

Questa nuova versione del prodotto è alimentata da un nuovo motore di elaborazione del linguaggio naturale, che lo rende più preciso nell’ascolto. Grazie anche ai feedback forniti in passato dai clienti, anche le nuove risposte sono ancora più concise, utili e facili da capire. Il nuovo Davis offre anche la possibilità di visualizzare grafici in linea, fornendo ad esempio una visuale chiara di un determinato intervallo di tempo.

La vera forza di questo upgrade sta però nella cosiddetta consapevolezza contestuale. Davis non risponde semplicemente alle domande dirette, ma è capace di seguire un discorso. I dati delle risposte non vengono immediatamente rimossi, creando una conversazione più naturale. Non servono più quindi richieste prolisse che riassumano il contesto, ma tutto procederà in maniera più liscia e fluida.

Questa funzionalità può essere sfruttata anche in relazione alle notifiche di Slack. Rispondendo a un thread di notifica è possibile ad esempio chiedere direttamente quale sia il problema, senza necessità di indicarlo espressamente a Davis.

Non si tratta comunque solamente di un miglioramento nella qualità delle risposte. Dynatrace ha infatti introdotto tanti importanti sviluppi differenti riguardo all’integrazione del proprio software. Si può quindi chiedere informazioni sui tassi di errore su servizi e applicazioni o sui rating Apdex.

A brevissimo sarà inoltre inserito il supporto per ulteriori canali di comunicazione per rendere Davis sempre più accessibili. Tra i primi che arriveranno in versione beta nelle prossime settimane, troviamo Rocket.Chat, Eco Show e Google Assistant.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker