PayPal crescita

Diversity e QR Code: PayPal racconta il suo presente
Maria Teresa Minotti, nuovo Country Director di PayPal, ha parlato della crescita incredibile della piattaforma e del lato umano dell'azienda

2 min


Fatturato cresciuto del 20% solo ad aprile, 250.000 conti aperti ogni giorno e un volume di pagamenti aumentato del 20%: la crescita di PayPal sembra inarrestabile. A raccontarla durante una conferenza online Maria Teresa Minotti, nuovo Country Director per l’Italia.

Crescono i pagamenti mobile e gli account PayPal

Maria Teresa Minotti PayPal
Maria Teresa Minotti, Country Director di PayPal Italia

La pandemia ha cambiato la quotidianità di tutti noi e stravolto il rapporto con il denaro. Certo, quella fetta di italiani che si affidano ai contanti è ancora saldamente ancorata alla sue abitudini ma qualcosa sta cambiando. I metodi innovativi di pagamento sono arrivati a conquistarsi un terzo della torta, con le transizioni tramite smartphone e smartwatch che nel 2019 hanno sfiorato 1,83 miliardi euro.

Crescono poi gli acquisti online con il 97% dei consumatori che si affida alla rete con una spesa media di 120 euro.

Inutile dire che una buona parte di loro si affida a PayPal per le proprie transazione e i numeri lo confermano. 20% in più sul fatturato dell’azienda solo ad aprile 2020 con circa 250 mila conti aperti ogni giorno e un volume totale di pagamento tramite la piattaforma aumentato del 20%.

Oggi sono 10 milioni gli utenti PayPal attivi per un totale di 325 milioni di account in tutto il mondo di cui oltre 7 milioni in Italia.

La Fase 2 secondo PayPal: QR code e pagamenti a distanza

Lo so, per molti di voi PayPal è quel servizio che vi permette di comprare cose su eBay, di fare shopping sui siti di e-commerce o di pagare Just Eat anche senza avere a portata di mano la carta di credito.

In realtà PayPal non è solo questo. C’è un intero mondo di opzioni e servizi votati al business: dalle garanzie per i venditori fino al nuovo QR code.

Recentemente la piattaforma ha infatti presentato un nuovo sistema di pagamento tramite codice QR che permette di inviare e ricevere pagamenti rimanendo a distanza di sicurezza. Niente contatti, niente contanti, niente firme.

PayPal QR codeSe vendete prodotti o servizi dovete solo creare il vostro QR code visitando l’area personale dell’account PayPal Business. A questo punto vi basterà farlo scansionare al cliente per permettergli di pagare a distanza in maniera immediata. Un metodo semplice, indolore ed estremamente sicuro che vi permette di stare a 1,5 metri di distanza.

Le buone notizie non finiscono qui: fino al 13 settembre 2020 non ci sarà alcuna tassa di transazione per i pagamenti effettuati con il codice QR, dopodiché verrà applicata una tariffa ridotta dello 0,50% + 0,20€ per transazione. Per i clienti invece il servizio continuerà ad essere gratuito.

Non si tratta naturalmente di un diretto concorrenti degli altri sistemi come Apple Pay, Google Pay, Satispay e affini. PayPal ha solo deciso di dare ai suoi utenti business un’opzione in più. A voi poi il compito di decidere quale (o quali) sistemi adottare.

Diversity, sostenibilità aziendale e sostegno alla comunità

Accanto ai nuovi strumenti e ai numeri impressionanti, troviamo il lato più umano di un’azienda che che dal 1998 ad oggi ha fatto veramente passi da gigante. PayPal infatti non smette di pensare ai dipendenti e alla community che ha creato e lo fa in primis collaborando con GivingTuesday.org. Si tratta di un movimento globale nato nel 2012 con l’intento di aiutare il prossimo con piccoli gesti, donazioni o semplicemente spargendo la voce.

Grande attenzione poi al tema della diversity. Per il quarto anno PayPal ha dichiarato di aver raggiunto il 100% di gender, ethnicity e pay equality. Insomma, uguaglianza è la parola d’ordine.

Infine non dimentichiamo l’ambiente. Tra le iniziative più famose la creazione di un card reader realizzato con materiali di scarto dell’oceano ma anche l’utilizzo al 65% di energia rinnovabile per alimentare i datacenter.

Volete saperne di più?

Se volete sapere qualcosa di più su PayPal e le sue iniziative non perdetevi la puntata di #SpazioAllOspite di giovedì 11 giugno 2020. Maria Teresa Minotti risponderà alle nostre e vostre domande in diretta. Non potete mancare!


Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link