vuforia chalk industria emergenza cws trasformazione digitale

Il piano industria 4.0 come aiuto contro l’emergenza
Come fare a farsi trovare pronti quando rientrerà il rischio contagio?

1 min


Per l’industria l’emergenza Coronavirus lascerà un segno decisamente importante. Tantissime le aziende che in questi giorni sono impossibilitate a operare o che comunque stanno lavorando molto meno. Non solo turismo e retail, ma anche il manifatturiero che non può agilmente passare allo smart working. Forse però è proprio la trasformazione digitale la chiave per sopravvivere.

L’industria digitale può farci sueprare l’emergenza al meglio

CWS Digital Solution ha infatti stilato 5 linee guida per le aziende di questo settore. Consigli che vengono da una realtà che nasce proprio per aiutare le realtà nel proprio processo di trasformazione digitale. Idee che possono aiutare a farsi trovare pronti quando questa crisi si chiuderà e si potrà tornare all’operativo.

Il primo aspetto da valutare è proprio la produzione, creando un impianto IoT che consenta la connessione da remoto. Una nuova infrastruttura produttiva che aiuterà, nel confronto con il suo parallelo analogico, a individuare inefficienze e migliorare tutti i processi attraverso un’analisi costante.

Lo sguardo si volge poi alla realtà aumentata, uno strumento utilissimo per preparare e supportare gli operai specializzati. Questo permette inoltre di effettuare formazione e soprattutto assistenza tecnica da remoto, abbattendo i costi (e aumentando l’efficienza) di questi processi. Il tutto sfruttando il piano industria 4.0 che offre sgravi per questo tipo di attività.

È poi necessario potenziare il proprio canale di vendita online (o crearlo se assente). In questo modo si potrà aumentare le entrate o quantomeno non ridurle in tempi di crisi come queste. Vale la pena considerare esperienze di Realtà Immateriale ultra-tecnologiche capaci di restituire la sensazione tattile dei diversi prodotti. Per molti settori infatti questo è un aspetto importante che può spostare la decisione d’acquisto e un investimento del genere potrebbe essere molto fruttifero.

Vale la pena poi fermarsi a riflettere su una possibile rivoluzione del proprio modello di business. Le abitudini dei consumatori si stanno evolvendo ed è importante stare al passo. Quando possibile quindi, perché non provare a considerare una trasformazione in un servizio che si avvicini alla sharing economy e la servitization?

Infine l’aspetto dove il piano industria 4.0 può più aiutare in rapporto all’emergenza sono gli incentivi. Qualcuno infatti potrebbe contestare che tutte queste proposte comportano una spesa non indifferente. Tuttavia gli incentivi contenuti nella Legge di bilancio 2020 aiutano moltissimo da questo punto di vista. Non solo, ma possono anche essere un buon supporto da sfruttare al massimo per tanti altri aspetti, soprattutto se accompagnati a quelli degli enti locali.

Insomma, è il momento che la vostra azienda faccia la sua trasformazione digitale. Un’occasione che non potete perdere.


Team di redazione

author-publish-post-icon
L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                  Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra             Newsletter!

                                  Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link