NewsSoluzioni

Con il Portale Integrazione Nexive da una mano all’e-commerce

Nexive propone una nuova piattaforma digitale pensata per semplificare il delivery

Portale Integrazione è il nuovo sistema pensato dall’operatore privato di ricapito postale Nexive per semplificare la vita ai propri clienti che svolgono business tramite l’e-commerce. Questa nuova piattaforma digitale consentirà di integrare i sistemi già esistenti nelle diverse aziende con quello di Nexive per quanto riguarda il recapito dei pacchi e della posta, ma anche della stampa.

Tutto basato su API

Il Portale Integrazione è attivo dal primo di ottobre e sarà possibile per le aziende clienti che si collegheranno di scoprire le varie modalità di integrazione con i propri sistemi e scegliere quale opzione sia adatta al proprio business. Una delle novità più interessanti del nuovo Portale Integrazione riguarda la possibilità di integrare un codice API da inserire nel proprio codice di programmazione. Tale codice API viene generato in tempo reale, se richiesto, quando si accede al Portale Integrazione.

Questo sistema si rende molto utile per le aziende che spediscono pacchi e posta con frequenza elevata, e possono così utilizzare i servizi Nexive in modo più veloce e semplice.

Portale integrazione - pacchi

 

Spedizione agevolata con il Portale Integrazione

Il Portale Integrazione in pratica consenti di creare nuove spedizioni, tracciare quelle uscite dal magazzino in tempo reale, gestire gli ordini in arrivo e vedere lo storico di quelli passati. Il tutto per garantire la massima soddisfazione del cliente. I servizi sopracitati sono anche disponibili per il recapito postale e non solo per quello di pacchi. Infatti il Portale Integrazione non supporta solo aziende di e-commerce, ma anche tutte quelle società che per la loro tipologia di business hanno la necessità di inviare molta posta.

E sono i numeri a dare ragione a Nexive: nel 2016 i pacchi movimentati nella sola Italia hanno superato i 4,6 milioni di unità, nel 2017 sono raddoppiati, raggiungendo circa 8 milioni di pacchi e per il 2018 si punta ad arrivare a ben 12 milioni.

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker