recensione Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)

La nostra recensione del Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)
Probabilmente il notebook per eccellenza per chi lavora in mobilità ora viene potenziato con le nuove CPU AMD

6 min


La linea ThinkPad di Lenovo è senza dubbio una di quelle da tenere in considerazione quando si deve scegliere un notebook da utilizzare per la maggior parte del tempo fuori ufficio. Questo perché il laptop in questione offre tutta una serie di caratteristiche pensate per questa esigenza, che andremo a valutare attentamente nella nostra recensione di questo modello specifico, ovvero il nuovo Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD). La sigla AMD nel nome del prodotto, come è chiaro, sta indicare che questo notebook si basa su una processore della casa america, e lo differenzia dallo stesso modello ma dotato di CPU Intel.

Recensione Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)

Come detto questo laptop è pensato per chi lavora spesso fuori ufficio e vuole un prodotto robusto ma al tempo stesso performante. Ma soddisferà queste esigenze? Andiamo a scoprirlo.

Sua maestà  AMD Ryzen 7 PRO 4750U

La star del laptop Lenovo  ThinkPad P14s Gen 1 (AMD) è senza dubbio il processore AMD Ryzen 7 PRO 4750U di cui è dotato. Con una potenza consumata (TDP) di soli 15 Watt (anche se di design potrebbe arrivare fino a 25), vanta ben 8 core con 16 thread e un clock base di 1,7 GHz che arriva a 4,1 GHz in modalità turbo. Queste caratteristiche gli consentono di rivaleggiare facilmente, in termini di prestazioni, con i chip mobili da 35/40 Watt di Intel. Pochi si sarebbe aspettato di vedere una CPU a 8 core in un ultrabook solo pochi anni fa. AMD ci è invece riuscita, e i benefici non sono pochi.

Durante l’utilizzo per la recensione del Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD) siamo stati in grado di lanciare tutto ciò di cui normalmente si ha bisogno per lavorare. Anche aprendo enormi file PDF e lanciati in stampa rimane per lo più scattante e veloce.  Lo stesso dicasi quando abbiamo aperto file di Indesign, senza contare i classici file di Office. Senza girarci troppo intorno, il salto di prestazioni, rispetto ad altre offerte di questa classe di laptop, è sorprendente. Il Ryzen 7 è davvero un processore di quelli che “cambia la vita”, almeno per quanto riguarda l’utilizzo di un notebook per lavorare.

recensione Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)Sebbene questo processore sia un mostro quando si tratta di prestazioni, è purtroppo anche molto caldo. Quando è a regime è incredibilmente veloce, ma quando accelera, per confrontarsi con applicazioni più impegnative, si avvicina al suo limite termico di 105° C in brevissimo tempo. Questo si ripercuote su tutto lo chassis, che diventa, in breve tempo un po’ caldo. Niente di allarmante, sia chiaro, ma in contesti dove il laptop rimane per lungo tempo appoggiato sulle gambe, come ad esempio in treno, potrebbe risultare fastidioso. La CPU è infine affiancata dalla scheda video  AMD Radeon RX Vega 7 che fa egregiamente il suo lavoro. La durata della batteria da 3 celle a 50Wh si attesta intorno alle 8 ore con un utilizzo “normale” del laptop.

RAM e HDD super veloci

Se il processore merita attenzione, non da meno è la RAM. A causa di una limitazione Intel, la velocità della RAM DDR4 nei ThinkPad basati su quel tipo di chip è limitata a un massimo di circa 2666 MHz. Con AMD si ottiene la piena velocità di 3200 MHz e, nonostante non sia pubblicizzato da nessuna parte (nemmeno nelle schede tecniche Lenovo), la RAM funziona in modalità dual channel.

Cosa significa questo? La modalità dual channel può fornire il doppio del volume di accesso ai dati memorizzati nella RAM, trasmettendoli più rapidamente al processore. Soprattutto le CPU Ryzen possono trarre enormi vantaggi da grandi quantità di memoria RAM in esecuzione in modalità dual channel.

Con la RAM DDR4 da 16 GB in esecuzione in modalità dual channel a 3200 MHz questo laptop vola. Si possono facilmente tenere aperte tutte le applicazioni e i file che si usano regolarmente, oltre alle schede del browser. Questo tipo di RAM, combinato con l’unità di archiviazione, rende l’intero sistema veloce come pochi altri. A proposito di storage, il Lenovo  ThinkPad P14s Gen 1 (AMD) utilizzato per questa recensione è dotato di un’unità NVMe M.2 da ben 1 TB. E’ bene sottolineare che questa unità è anche compatibile con Opal, un livello molto alto di crittografia hardware che tiene al sicuro i dati contenuti.

Tastiera per scrittori

Le tastiere  della linea ThinkPad sono leggendarie, già da quando il brand era ancora legato a IBM. Probabilmente  questa tastiera è in grado di offrire la migliore esperienza di digitazione che si può ottenere su un laptop . È perfettamente retroilluminato con tre livelli di luminosità grazie a LED bianchi (spento, 75% e 100%) e nel centro non manca il famoso trackpoint di colore rosso, segno distintivo della linea ThinkPad, anche se ormai copiato da qualche altro produttore. Il suo utilizzo, se si arriva da un altro notebook che non lo integra, non è intuitivo, ma una volta che ci si ricorda della sua esistenza difficilmente se ne può fare a meno.

recensione Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)La corsa dei tasti  è profonda e soddisfacente (per una tastiera per laptop, ovviamente).  Anche la sensazione offerta dei materiali utilizzati per i copritasti è assolutamente premium. La forma concava di ogni tasto permette di posizionare il dito nella giusta posizione. Digitare su questa tastiera è un’esperienza che, secondo noi, poche altre (per non dire nessuna) è in grado di offrire a questo livello. Chi scrive molto la troverà senz’altro ideale per questa pratica. Ovviamente, viste le dimensioni del laptop, si perde il tastierino numerico, ma se l’inserimento di cifre non è una delle priorità quando si utilizza  il notebook non se ne sentirà di certo la mancanza.

Infine Lenovo ha aggiunto nuove funzioni incentrate sulla comunicazione ai tasti  F10 e F11, rispettivamente per rispondere a una chiamata o terminarne una.

Telaio da viaggio

Tutti i materiali utilizzati per realizzare lo chassis sono ultraleggeri, ma durevoli. La robustezza dei ThinkPad è leggendaria e Lenovo si autoincensa quando dichiara che i suoi Thinkpad sono così forti da poter resistere a una pletora di test militari. A parte le autocelebrazioni a livello di marketing, il ThinkPad da davvero la sensazione di essere molto robusto e si sente già dal primo momento che lo si tiene in mano. Nessuna flessione dello chassis osservabile, e, anche se non abbiamo ritenuto opportuno testarla in questa sede, siamo certi della sua resistenza a urti, colpi e cadute. I materiali utilizzati sono plastiche di alta qualità e leghe di magnesio.

recensione Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)Esteticamente il dispositivo risulta molto sobrio, come è normale che sia visto il target business. Da notare però come sia uno dei laptop di colore nero “più scuro” in commercio. Purtroppo questa scelta evidenzia maggiormente macchie e ditate, un problema comune dei notebook di questo colore e con chassis in plastica. Basta comunque un panno morbido appena umido per farlo tornare al suo splendore.  Le dimensioni del laptop, sono molto contenute: 329 mm x 227 mm x 161 mm, per un peso totale di 1,4 kg.

Schermo nitido

Il Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD) si basa su uno schermo da 14 “, con una risoluzione Full HD, ideale per questo utilizzo. Ad esempio, un pannello 4K, non farebbe molto per migliorare la qualità del testo visualizzato sullo schermo, ma contribuirebbe solo ad esaurire più velocemente la batteria.

Il pannello è di tipo IPS a bassa potenza da 400 nit, ed offre una precisione del colore abbastanza buona (sRGB completo, circa il 61% di Adobe RGB) per lavori di progettazione e fotoritocco occasionale.  400 nit è un valore di luminosità dello schermo molto buono, utile per lavorare all’aperto o anche in ambienti luminosi. Lo schermo opaco aiuta anche con la leggibilità in condizioni di luce mutevoli. È anche illuminato in modo molto uniforme e nel complesso un ottimo schermo per la produttività.

Piccolo neo a livello di cornici, che potrebbero essere un po’ più sottili, come nel recente aggiornamento della serie E. Ciò non toglie che questo è il look, classico del ThinkPad, o lo si ama o lo si odia.

Dotazione completa

Nonostante le dimensioni, gli ingegneri di Lenovo sono riusciti ad inserire tutte le porte che occorrono. Nello specifico troviamo

  • 2 x USB Type-C (ricarica Power Delivery e  uscita video DisplayPort, no Thunderbolt 3 )
  • 1 x RJ45 (100/1000M)
  • 2 x USB A
  • 1 x HDMI 2.0 (mentre i modelli Intel ottengono solo HDMI 1.4)
  • lettore di schede microSD
  • jack combinato cuffia/microfono da 3,5 mm

Per quanto riguarda le connessioni wireless, si dispone di Wi-Fi 11ax e Bluetooth 5.1

Per le videochiamate è disponibile una webcam da 720p  dotata di ThinkShutter, ovvero banalmente un piccolo interruttore di plastica che consente di spegnere e coprire fisicamente la videocamera. Grazie ai microfoni incorporati, la voce viene inviata ad interlocutore in modo relativamente chiaro, ma se si vuole una qualità migliore è comunque consigliabile usare un auricolare.

Sicurezza di livello business

Se c’è un’altra caratteristica, oltre alla robustezza e una buona tastiera, per cui i ThinkPad sono famosi, questa è l’insieme di funzionalità di sicurezza. Il P14s sfoggia l’ultimo chip di sicurezza dTPM (discrete Trusted Platform Module), un’unità Opal NVMe, un ThinkShutter per chiudere fisicamente la webcam, una videocamera IR compatibile Windows Hello e, in opzione, un filtro per la privacy che in realtà è solo uno strato di pellicola collocata sullo schermo che non permette alle persone che cercano di sbirciare da un lato di vedere quello che si sta facendo. Per dirla tutta manca una sensore di impronte digitali, che al prezzo a cui viene venduto questo laptop sarebbe stato senz’altro molto gradito.

Recensione ThinkPad P14s Gen 1 (AMD): conclusioni

Il nuovo Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD) mette sul piatto tutto quello che occorre per i lavoratori in movimento: ottime prestazioni, chassis robusto, dimensioni e peso contenuto. La tastiera è uno dei pezzi forti, così come la dotazione di porte I/O. Peccato che per la gestione delle temperature e per il prezzo elevato (1.609 euro) corrispondente alla configurazione utilizzata per la nostra recensione, che è il top della gamma con CPU AMD Ryzen 7 Pro 4750U. 

Lenovo ThinkPad P14s Gen 1 (AMD)

Pro Pros Icon
  • Processo AMD a 7nm
  • Tastiera confortevole per la scrittura
  • Peso e dimensioni
Contro Cons Icon
  • Lo chassis si scalda un po' troppo
  • Manca un lettore di impronte digitali

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.