startup al femminile ricerca siavs 2020-min

Giovani e al femminile: crescono le startup innovative a vocazione sociale
La ricerca fotografa il mondo delle SIAVS, che offrono soluzioni per l'istruzione, l'assistenza sanitaria e la ricerca

1 min


Giovani, in cerca di talenti e sempre più al femminile: questo quanto emerge dalla ricerca di Cross Border Growth Capital sulle SIAVS nel 2020.

Le startup innovative sono in crescita. Dal 2013 a oggi si sono moltiplicate 12 volte, arrivando a quota 12.014 nel nostro Paese. Un aumento del 10% anche in questo anno così complicato. In particolare, salgono a quota 267 le Startup Innovative a Vocazione Sociale (SIAVS).

La ricerca fotografa il mondo delle SIAVS nel 2020

Chi sono le SIAVS del nostro Paese? Sono le realtà che rispondono agli ambiti ad alto impatto sociale del terziario, dall’educazione al wellness fino alla digital transformation. Hanno una presenza più elevata di donne rispetto alle altre startup. Hanno più under 35 e personale mediamente più qualificato. E sono cresciute di 19 volte negli ultimi sette anni.ricerca siavs 2020-min

L’85% delle startup innovative a vocazione sociale è nel settore dei servizi, con solo il 9% nel settore dell’industria e dell’artigianato. Il 17% produce software e il 14% lavora invece nella Ricerca e Sviluppo. Il 10% lavora in settori specifici come l’istruzione, l’assistenza sociale (8%) e sanitaria (3%).

L’84% delle SIAVS, secondo la ricerca di Cross Border Growth Capital, nel 2020 ha meno di quattro dipendenti. Il 66% fattura meno di 100 mila euro anno. Solo il 4,9% fattura oltre il mezzo milione. Cifre che però sono in crescita rispetto all’anno scorso.ricerca siavs 2020 startup donne-min

Hanno inoltre più donne nel personale. Il 7% ha una presenza esclusiva di donne, il 12% una presenza forte e il 4% maggioritaria. Il 10% delle SIAVS sono formate esclusivamente da under 35. “Un trend di crescita, specie nel settore socialmente strategico delle SIAVS,che fa scorgere un futuro sempre più luminoso per le startup innovativeitaliane, dove l’imprenditoria giovane, e al femminile, gioca un ruolofondamentale”, commenta Fabio Mondini de Focatiis, founder di Cross Border Growth Capital.


Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.