fbpx
Soluzioni

Rittal produce secondo i principi di Industria 4.0

A Hainger, Rittal ha realizzato un nuovo stabilimento altamente automatizzato e confortevole per il lavoratori

Rittal, azienda dedita alla produzione di armadi di comando, distribuzione di corrente, sistemi di climatizzazione, infrastrutture IT e Software & Servic inaugura a Heiger, nella regione dell’Assia in Germania, il primo stabilimento realizzato secondo i principi base di Industria 4.0.

Alta automatizzazione

Con un investimento record di ben 250 milioni di euro, l’azienda tedesca ha creato una vera e propria Smart Factory, dove i processi di produzione altamente automatizzati, insieme al vicino centro di distribuzione, consentono di evadere gli ordini senza interruzioni, garantendo la disponibilità continua di prodotti e accessori standard.

“L’impianto sarà completamente allineato con i principi di elevata efficienza di Industria 4.0”, afferma il professor Friedhelm Loh, Owner and CEO del the Friedhelm Loh Group. “Il nuovo stabilimento di produzione garantirà anche la competitività futura dei nostri clienti, oltre che della nostra azienda”. L’investimento complessivo di 250 milioni di euro rappresenta un’ottima prospettiva per l’economia regionale e per i 290 posti di lavoro del nuovo stabilimento di Haiger. In piena consapevolezza abbiamo deciso di plasmare il nostro futuro insieme alla popolazione locale che ci ha resi quelli che siamo oggi”.

Fabbrica intelligente Rittal

Il machine learning entra in fabbrica

Tra le molte novità implementate da Rittal nel nuovo stabilimento, si potranno trovare macchine e i mezzi di movimentazione che comunicheranno tra loro e con i sistemi di controllo attraverso moderne reti di comunicazione conformi ai requisiti di Industria 4.0. Ci penseranno 20 sistemi di trasporto con guida automatizzata a movimentare sia i materiali sia i componenti, senza dimenticare gli imballaggi, la marcatura e il trasferimento al centro di distribuzione. Grazie a sistemi di “apprendimento” basati sulla conoscenza sarà possibile ai tecnici di RIttal effettuare una manutenzione predittiva, prevenendo i guasti e riducendo al minimo i tempi di inattività del sofisticato processo produttivo.

Migliora l’ambiente di lavoro

Industria 4.0 ha come scopo anche quello di proporre un ambiente di lavoro più confortevole per i dipendenti. Addio alle attività manuali più faticose, come il sollevamento e il trasporto. I lavoratori si concentreranno sul controllo, il monitoraggio e la messa a punto dei processi. L’impianto di Haiger sarà silenzioso, pulito ed efficiente dal punto di vista energetico. Ad esempio, il calore residuo del nuovo impianto di verniciatura sarà recuperato e riutilizzato per sgrassare i componenti o per riscaldare i capannoni, mentre l’acqua di processo verrà depurata in un circuito chiuso e riutilizzata. “L’esperienza e le competenze specialistiche dei dipendenti sono una delle chiavi del successo delle fabbriche intelligenti: i sistemi possono imparare e acquisire intelligenza solo se vengono istruiti sistematicamente dagli esseri umani”, spiega il Professor Loh. Rittal affina attivamente le competenze digitali della sua forza lavoro attraverso corsi di formazione tenuti presso la Loh Academy.

 

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker