scaleit osservatorio investimenti

ScaleIT pubblica il nuovo Osservatorio sugli investimenti Venture Capital
Nel primo semestre si registra un netto calo degli investimenti in Italia

1 min


ScaleIT, piattaforma nata con l’obiettivo di semplificare l’incontro tra investitori internazionali e realtà ad alto potenziale in grado di attrarre investimenti, ha presentato il nuovo Osservatorio sugli investimenti Venture Capital relativo al primo semestre del 2020 per il mercato italiano. Si tratta di un periodo, chiaramente, influenzato dall’imparo del Covid-19 che, come confermano anche i dati dell’Osservatorio, ha condizionato gli investimenti.

ScaleIT: Investimenti in Italia in calo del 23% nel primo semestre del 2020

Secondo i dati di ScaleIT, il mercato italiano del Venture Capital ha registrato, nel corso del primo semestre del 2020, una flessione del 23% per gli investimenti complessivi, in rapporto a quanto registrato nel corso dello stesso periodo del 2019. In termini assoluti, il settore italiano è passato da 313 miliardi di Euro a 240 miliardi di Euro.

I dati dell’Osservatorio di ScaleIT confermano che il calo più marcato è stato registrato nel corso del Q1 del 2020. Durante il primo trimestre, infatti, il settore ha registrato una riduzione del 33% rispetto ai dati dello scorso anno, fermandosi a 86 miliardi di Euro. Nel Q2, invece, il gap con il 2019 si è ridotto al 17% con un valore complessivo registrato pari a 153 miliardi di Euro.

Secondo ScaleIT, in rapporto all’impatto registrato dal Covid-19 sull’economica italiana e, più in generale, sulla società, il calo registrato appare piuttosto contenuto anche per via di una “certa dinamicità del mercato”.  Da notare, inoltre, che si registra una riduzione degli investimenti del 23% (quindi maggiore rispetto al calo del mercato) per quanto riguarda i round partecipati da investitori internazionali.

Anche per questo dato c’è una sostanziale disomogeneità tra primo trimestre (-49%) e secondo trimestre (+23%). Il calo degli investimenti internazionali, secondo ScaleIT, è un effetto diretto del Covid-19 che potrebbe aver sfavorito la chiusura di deal con investitori più lontani nel corso del periodo considerato dall’osservatorio.


Team di redazione

author-publish-post-icon
L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link