Stefano Calcagni

Stefano Calcagni è il nuovo Head of Marketing di Nintendo Italia
Da 8 anni in Nintendo Stefano Calcagni ha ricoperto vari ruoli del reparto marketing

1 min


Nintendo annuncia la nomina di Stefano Calcagni a Head of Marketing per la filiale italiana, e riporterà direttamente al Direttore Generale, Andrea Persegati.

Nella sua nuova carica Stefano Calcagni assume la responsabilità di coordinare le attività di marketing e le campagne di comunicazione di tutti i prodotti Nintendo, con l’obiettivo di incrementare il valore del brand e favorirne maggiormente l’espansione sul mercato italiano.

Stefano Calcagni, da 8 anni nel marketing Nintendo

Stefano Calcagni, 40 anni, ha un passato da giornalista nel quotidiano Il Resto Del Carlino. Successivamente, nel 2005, ha ricoperto il ruolo nel Senior Product Manager del gruppo di DeAgostini Publishing, e si è occupato della creazione, sviluppo e commercializzazione di nuovi prodotti per le aree Kids, Teens, Home Video, Cartoon e Music. Sempre In DeAgostini ha ricoperto anche il ruolo di Rights Acquisition Manager dove si è dedicato dell’acquisizione e gestione licenze per lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti a livello internazionale. Nel 2012 approda in Nintendo Italia iniziando la sua avventura con il ruolo di Brand Manager e poi di Senior Brand Manager per l’Italia.

Nominando Calcagni Head of Marketing abbiamo deciso di valorizzare una risorsa meritevole attraverso un percorso di crescita interna che consentirà di portare avanti importanti obiettivi di sviluppo in collaborazione con la Direzione Commerciale e l’head quarter internazionaledichiara Andrea Persegati, Direttore Generale di Nintendo Italia.

“Sono orgoglioso di questo nuovo incarico che mi permette di mettere a disposizione dell’azienda le mie competenze, la mia esperienza e la grande passione per il mondo Nintendo” afferma Calcagni. “Insieme a tutto il team Marketing, l’impegno sarà rivolto alla definizione delle strategie e delle iniziative più efficaci per contribuire all’espansione dei nostri brand all’interno del mercato”.


Danilo Loda

author-publish-post-icon









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link