fbpx
NewsSoluzioni

TeamViewer IoT, l’ultima versione introduce feature avanzate

In occasione dell’IoT Tech Expo Europe 2018, ad Amsterdam, TeamViewer ha presentato l’ultima versione del suo celebre software dedicato all’IoT (Internet of Things).

Con l’ultima edizione di TeamViewer IoT, la società tedesca mira a rafforzare ulteriormente la propria offerta dedicata al mondo della connettività. Il software include ora delle funzionalità avanzate di configurazione, avviso e troubleshooting. Troveremo inoltre numerose feature inedite e un ampliamento del supporto ai diversi OS.

TeamViewer IoT si aggiorna con nuove funzionalità

teamviewer iot

Oltre alle già citate nuove feature di configurazione, TeamViewer IoT accoglie una serie di funzionalità inedite: edge e data visualization in tempo reale, terminale remoto, possibilità di recuperare dati dai server OPC UA, file di registro e supporto per plugin di monitoraggio. La piattaforma è ora compatibile con Ubuntu, Windows, Intel e Samsung Artik.

Raffi Kassarjian, General Manager IoT e Monitis di TeamViewer, ha dichiarato:

“Siamo estremamente soddisfatti di aumentare le funzionalità per il controllo remoto e il monitoraggio oltre ad estendere la copertura della piattaforma grazie a questa nuova versione. TeamViewer IoT ha l’obiettivo di consentire agli utenti di gestire facilmente qualsiasi dispositivo (endpoint), da qualsiasi parte del mondo e in tempo reale.

La nuova versione rappresenta un passo decisivo in questa direzione che fa leva sulla solida competenza di TeamViewer nell’ambito della connettività per offrire una soluzione IoT non proprietaria e adatta a tutti i settori”.

TeamViewer IoT consentirà agli utenti di controllare da remoto e di gestire in tempo reale qualsiasi tipo di dispositivo IoT, come gateway, PLC e macchine industriali. Il suo funzionamento si basa sulla rete di accesso globale di TeamViewer, la quale vanta oltre 1100 router sparsi in tutto il mondo, attraverso cui può integrarsi perfettamente con tutte le piattaforme IoT esistenti e con gli ambienti IT legacy.

La piattaforma digitale dedita all’IoT è disponibile per la prova tramite una trial gratuita.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker