fbpx
NewsStartup

TIM presenta le dieci startup della TIMWCAP al MWC19

La società di telefonia ha approfittato dell'evento per presentare le startup cresciute nell'incubatore di Open Innovation del Gruppo

tim

TIM ha approfittato del Mobile World Congress 2019 (MWC19) di Barcellona per presentare le dieci startup cresciute all’interno di TIMWCAP, l’incubatore di open innovation del Gruppo.

I progetti delle Startup TIM

Le startup presentate dalla società all’evento incentrato sulla telefonia mobile si sono distinte per i loro progetti che, tutti con diversi ambiti di applicazione possibili, hanno spaziato dall’entertainment alle soluzioni IoT, il tutto passando perfino per l’AI e il commercio digitale.

Questi ultimi sono stati presentati allo stand TIMWCAP che, presente all’interno della vetrina dedicata all’open innovation e alle startup ““GSMA Innovation City”, si è concentrata su tutti quei campi che avranno un forte impatto sulla vita quotidiana e sul modo di fare impresa, come l’unione tra tecnologia 5G, Big Data e Intelligenza Artificiale.

I progetti delle startup TIMWCAP si sono dedicati principalmente su:

  • Applied BlockChain: ideato per fornire un’applicazione capace di rendere più sicure le transazioni finanziarie online e gli acquisti e-commerce;
  • Beam Digital: la piattaforma IoT Life Sensor ha fornito svariate funzioni, dedicate a bambini, anziani e animali domestici, sia per la mobilità privata sia per la casa.
  • Dindarò: ha presentato un’applicazione capace di trasformare lo smartphone in salvadanaio per accumulare i resti degli acquisti fisici;
  • eFootball.Pro: dedicato agli amanti degli e-sports, il servizio si basa su piattaforma PES (Pro Evolution Soccer) 2019 e permette a TIM di erogare la prima lega professionale di e-football in tecnologia 5G e UBB;
  • Fair Winds Digital: autore di “IoT Catalyst”, ideato per la gestione dei sistemi IoT di reti complesse, infrastrutture e impianti industriali;
  • Messagenius: una soluzione di messaggistica istantanea per le aziende e per i consumer con funzionalità social;
  • Social Extender: piattaforma che consente una gestione personalizzata degli eventi, ideale per gli hotspot 5G;
  • Sogetel: ideato per fornire strumenti e soluzioni digitali innovative alle aziende, oltre che un second-screen 5G
    con multi-view di contenuti live, streaming e on-demand;
  • Qurami: alla base del suo progetto vi è lo sviluppo di un’applicazione capace di digitalizzare la gestione delle code, permettendo di prenotare il posto in fila e verificare l’attesa in tempo reale;
  • Vivida Web: ha mostrato Over Browser, una piattaforma innovativa di browsing e comunicazione
    interattiva virtualizzata nell’Edge Cloud e che non necessita di installazione di client.

Per dimostrare il proprio impegno per la creazione di un polo di innovazione made in Italy, TIM ha annunciato l’avvio di quattro Innovation Hub TIMWCAP (a Milano, Bologna, Roma e Catania), dove le giovani idee digitali
possono crescere fino a diventare impresa.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker