NewsScenario

VMware ha annunciato due nuovi soluzioni: ecco i dettagli

VMware ha presentato due nuove offerte: VMware Cloud on AWS Outposts e VMware Cloud Foundation per Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2). Entrambe le soluzioni faranno leva su AWS Outpost nuovi rack di elaborazione e storage completamente gestiti e configurabili, costruiti con l’hardware Amazon Web Services (AWS) che consente ai clienti di eseguire calcoli e storage on-premise.

La visione di VMware è quella di offrire ai clienti coerenza di infrastrutture, operations ed esperienza di sviluppo, consentendo loro di creare ed eseguire qualsiasi applicazione ovunque l’azienda lo richieda. Questo consente loro di massimizzare il valore dei propri investimenti IT e ottenere migliori risultati di business – ha dichiarato Mark Lohmeyer, senior vice president and general manager, Cloud Platform Business Unit, VMware. – Siamo lieti di estendere la nostra collaborazione con AWS e il valore che possiamo offrire ai nostri clienti comuni, nell’ambito della nostra più ampia strategia di hybrid cloud per fornire un’infrastruttura SDDC (Software-Defined Data Center) come servizio end-to-end in tutto il data center, cloud e edge, su hardware leader del settore.

Aumentare la coerenza dal data center al cloud all’edge

Il cloud pubblico offre numerosi vantaggi che aiutano i clienti ad accelerare i propri percorsi di trasformazione digitale, inclusa l’eliminazione del sovraccarico operativo di gestione dell’infrastruttura, l’accesso a servizi cloud innovativi per lo sviluppo, l’implementazione e la gestione delle applicazioni, un modello finanziario OPEX che può eliminare ingenti investimenti finanziari iniziali e la capacità di utilizzare l’infrastruttura in modo self-service e di scalare gli ambienti in modo elastico. VMware Cloud on AWS offre oggi questi vantaggi per i clienti e migliora ulteriormente la coerenza operativa, la familiarità e la solidità aziendale delle comprovate tecnologie VMware nel cloud AWS.

Molte applicazioni però devono risiedere on-premise a causa di requisiti quali latenza, gravità dei dati e modelli di proprietà e quindi venivano storicamente escluse dall’offrire questi benefici del cloud pubblico. VMware ha recentemente annunciato Project Dimension, ora in versione Beta, per estendere VMware Cloud e offrire l’infrastruttura SDDC come servizio alle sedi on-premise, inclusi gli ambienti data center e edge. Ora, VMware e AWS collaborano per abilitare l’nfrastruttura SDDC as-a-service su AWS Outposts.

VMware Cloud on AWS Outposts porterà un’infrastruttura cloud hyperscale coerente e servizi innovativi al data center in una soluzione progettata congiuntamente che può eliminare l’onere del cliente di gestire l’hardware locale. VMware Cloud on AWS Outposts sarà un VMware SDDC completamente gestito as-a-service, alimentato da VMware Cloud Foundation, che include un set completo di servizi software-defined per l’elaborazione, lo storage, il networking, la sicurezza e la gestione del cloud in esecuzione su AWS Outposts nei data center dei clienti o in strutture di co-locazione.

VMware Cloud on AWS Outposts supporterà applicazioni basate su macchine virtuali, container e Kubernetes in tutto il cloud ibrido, sfrutterà lo stesso stack software, il piano di controllo, le API e il servizio gestito di VMware Cloud on AWS e sarà venduto, fornito, gestito e supportato da VMware o da uno dei suoi partner.

Integrare le comprovate capacità aziendali di VMware in tutti gli ambienti nativi di Amazon

Oggi i clienti possono acquistare una vasta gamma di soluzioni VMware che garantisce la coerenza di reti, sicurezza e operations negli ambienti di Amazon EC2, tra cui VMware NSX, VMware CloudHealth, VMware vRealize Cloud Management Platform e Wavefront by VMware. VMware Cloud Foundation per EC2 sarà una nuova soluzione integrata che combina queste funzionalità con le altre integrazioni di data center VMware esistenti e le estenderà su tutti gli ambienti Amazon EC2, incluso Amazon EC2 in esecuzione su Outposts.

Realizzato in modo nativo per tutti i carichi di lavoro EC2, VMware Cloud Foundation per EC2 contribuirà a unificare le aree critiche di networking, sicurezza, cloud management, protezione dei dati e sviluppo delle applicazioni in ambienti EC2 e consentirà ai clienti di sfruttare tecnologie di data center comprovate mentre trasferiscono gli ambienti AWS nativi ai data center on-premise.

Con VMware Cloud Foundation per Amazon EC2, i clienti saranno in grado di connettere e proteggere in modo ottimale tutti i carichi di lavoro di Amazon EC2 con NSX e VMware AppDefense e ottenere visibilità completa e approfondimenti sul traffico di rete con VMware vRealize Network Insight.

La soluzione includerà i servizi di automazione, gestione e operations del cloud di VMware per consentire ai clienti di analizzare e gestire i costi del cloud, l’utilizzo, la sicurezza e le prestazioni delle applicazioni, semplificare la delivery delle applicazioni e controllare al meglio i rischi negli ambienti cloud. Cloud Foundation per Amazon EC2 consentirà ai clienti di sfruttare gli investimenti e gli strumenti esistenti per unificare backup e disaster recovery per i carichi di lavoro vSphere e Amazon EC2 nel cloud e in AWS Outposts nativo.

Infine, VMware Cloud Foundation per Amazon EC2 amplierà i servizi di Kubernetes di VMware agli ambienti on-premise e cloud di Amazon EC2, consentendo ai clienti di avere una piattaforma di sviluppo di applicazioni comune in ambienti on-premise e di cloud pubblico con accesso ai ricchi servizi di VMware, di AWS e dei partner.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Business.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker