Vodafone bnl gruppo bnp paribas

Vodafone e BNL insieme per una banca iper-connessa
La partnership di cinque anni trasforma la banca con un approccio "digital first"

1 min


Vodafone Business e BNL Gruppo PNB Paribas si uniscono in una partership strategica. L’obiettivo è di implementare un piano di trasformazione digitale che definisca un nuovo rapporto con i clienti: una banca sempre connessa, che risponda subito e bene alle necessità. Un approccio “digital first” che fornisce servizi in maniera innovativa e tecnologica.

Vodafone e BNL creano la banca iper-connessa

Gli ultimi mesi hanno reso evidente il bisogno di una banca che possa operare nell’ambiente digitale, fornendo ogni servizio via internet e connettendo sempre la banca ai propri clienti. Non solo: c’è bisogno di garantire anche ai dipendenti la possibilità di lavorare da remoto. Serve un approccio nuovo, che connetta i clienti e la comunità della banca in un unico sistema efficiente.

vodafone bnl

Per questo motivo Vodafone Business e BNL Gruppo PNB Paribas ha siglato una collaborazione quinquennale. Nuove sinergie tra diverse settori che hanno un solo punto in comune: fornire la miglior esperienza utente possibile. Questa partnership non solo semplifica la vita al cliente ma migliora anche l’approccio ambientale. Utilizzare la rete Vodafone, alimentata al 100% da fonti rinnovabili, per connettere gli utenti a BNL e BNP Paribas, che sono impegnati nei 17 Obiettivi di Sviluppo dell’ONU. Il tutto riducendo gli spostamenti e gli affollamenti nelle sedi.

Il primo passo di questa collaborazione prevede l’implementazione dei servizi voce e dati per tutti i dipendenti della Banca, in modo da poter praticare il lavoro agile da casa o in movimento. Tutta la rete BNL ha graduale accesso al 5G Vodafone. Il passo successivo invece è costruire servizi ibridi fra Vodafone e BNL. Per esempio il pagamento ATM wireless, servizi di realtà aumentata, comunicazione unificata. Una serie di proposte che possono migliorare la vita digitale dei clienti della Banca, rendendo più semplice l’accesso ai servizi.

Una banca iper-connessa. Sempre e ovunque.


Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link