fbpx
LeaderNews

Wildix all’Unified Communication & Collaboration Summit

Ecco il resoconto del summit delle Unified Communication & Collaboration di Barcellona

Si è concluso in questi giorni l’UCC (Unified Communication & Collaboration) Summit organizzato e sponsorizzato da Wildix. All’evento, tenutosi nel World Trade Center di Barcellona, hanno partecipato oltre 400 aziende IT da tutta Europa insieme ai relatori Peter Hale e Jim Roche.

LEGGI ANCHE Il futuro delle UC&C secondo Wildix

La crisi dei System Integrator

 

Uno dei tempi principali discussi a Barcellona è stato quello della crisi dei System Integrator e le sue cause. Steve Osler, co-fondatore e CEO di Wildix ha sottolineato che una delle principali cause è da trovarsi nella disintermediazione del mercato prodotta da internet. Il CEO ha affermato che : “L’Effetto Amazon ha prodotto la quasi totale disintermediazione tra la domanda e l’offerta. Per questo non è più sostenibile essere puri reseller di prodotti altrui. E chi fa ancora da semplice intermediario, combatte una guerra di prezzi che non porta margini e quindi guadagni”.

Peter HaleSenior Analyst di MZA Consultant, ha presentato i dati aggiornati relativi al mercato, dai quali è emersa l’ascesa delle soluzioni in Host/Cloud rispetto all’on premise. “Tra 4 anni il 67% dei profitti totali verrà da soluzioni in cloud – ha spiegato Hale – a causa di molteplici fattori di cambiamento, tra questi il passaggio delle UC a un modello di consumo, più che di possesso. E quindi Opex invece di Capex, usage-based pricing invece di licenze Life-Time”.

Osler ha aggiunto: “Per questo i System integrator devono evolvere in Managed Service Provider e vendere le proprie competenze come parte integrante della soluzione. Questo lo si fa proponendo le giuste tecnologie ma insieme a un modello di business adatto allo scopo.”

Managed Service Provider

Sul palco è poi salito Cristiano Bellumat, Head of Channel Sales Strategy e fondatore di Unicomm, per spiegare il cambiamento delle aziende verso un modello di business MSP.
Bellumat ha affermato: “Creare valore è un pilastro del modello di vendite delle aziende di Managed Service Provider. Infatti non si tratta di vendere un prodotto. Si tratta di intervistare il cliente per capire insieme a lui quale è il problema che devono risolvere per poter migliorare le loro performance. Questo modello di vendita dedicato al mercato IT è il ValueSelling”.

Durante il Summit i partecipanti hanno potuto approfondire questa tecnica di vendita grazie agli interventi di Jim Roche, specialista di ValueSelling™con 30 anni di esperienza.

Nuovi prodotti Wildix

Lo stesso Dimitri Osler con il supporto di Vasiliy Ganchev, ha presentato le novità Wildix in materia di hardware e software. Tra questi troviamo Wizyconf, la prima web conference professionale basata sul WebRTC e sul sistema operativo Chrome OS. Proprio Chrome OS differenzia Wizy dalle altre piattaforme sul mercato per sicurezza, facilità e semplicità. Infatti il sistema i7-7700 CPU è a prova di hacker ma facile e immediato grazie ad un’interfaccia browser.

Wizyconf è inoltre dotata di due telecamere, una 4K Ultra HD con Autofocus e angolo a 120 gradi, e una camera PTZ ad alta risoluzione e con 12x zoom ottico (16x digitale). I microfoni garantiscono altissima qualità del suono, coprendo un’area di circa 60 metri quadri. Possono inoltre essere appesi al soffitto per andare incontro alle esigenze estetiche delle sale riunioni executive. Infine, lo stand di supporto, minimale ed elegante, è disponibile per reggere fino a tre schermi.

Un altro prodotto dell’azienda è l’App Collaboration. Una vera e propria chat aziendale che permette di conversare, condividere documenti, conoscere lo stato di presence dei colleghi. Il nuovo design elegante e luminoso la rende ancora più gradevole da usare su piattaforme iOS e Androd. Le applicazioni mobile Wildix consentono di gestire le comunicazioni aziendali utilizzando il dispositivo di propria scelta, utilizzando reti WiFi, 3G e LTE pubbliche.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker