FeaturedNewsSoluzioni

Regali di Natale: avvicinare gli utenti con l’Intelligenza Artificiale

Gli esperti della piattaforma GhostWriter hanno sfruttato l'AI per aiutare le aziende ad interagire con gli utenti

regali di natale

Gli esperti della piattaforma italiana di content marketing strategy GhostWriter hanno sfruttato le evidenze rivelate dall’Intelligenza Artificiale per aiutare le aziende a rendere più efficaci le loro campagne, in modo tale da attirare gli utenti impegnati nella ricerca dei Regali di Natale.

Regali di Natale senza fatica, grazie all’AI

Stando ai dati raccolti da You Are My Guide, ovvero la startup innovativa che ha permesso la nascita di GhostWriter, il 95% delle aziende raccoglie dati sull’anagrafica del cliente, ma soltanto un terzo li sfrutta per personalizzare i propri contenuti.

Un dettaglio simile tende a non favorire le aziende, poiché gli utenti si mostrano più interessati alle campagne e alle promozioni pensate appositamente per loro, affermando di essere perfino disposti a cambiare marca preferita se trattati come chiunque altro.

GhostWriter ha così voluto fornire alle aziende alcuni consigli, basati sui dati raccolti dall’AI e ideati per permettere loro di avvicinare un numero maggiore di utenti durante la ricerca dei regali di Natale.

I consigli di GhostWriter

Primo tra i consigli forniti da GhostWriter alle aziende e ideati per aumentare le interazioni dei clienti con le campagne natalizie è quello di personalizzare prodotti e messaggi di queste ultime.

Modificare i messaggi in base alle preferenze degli utenti aumenta il loro senso di autostima, rendendoli più disponibili ad ascoltare una proposta che sembra proprio cucita su misura e, di conseguenza, a condividerla.

regali di natale

In secondo luogo, le aziende devono tenere ben presente l’importanza delle feste: queste giornate sono infatti perfette per stare insieme e condividere! Le società possono quindi sfruttare questo senso di unione e nostalgia per creare, anche sui social, campagne legate ai festeggiamenti in famiglia, alle emozioni e ai ricordi del passato.

Il periodo natalizio, così come la ricerca dei Regali di Natale, porta con sé un grande carico di stress. Proprio per questo le campagne social non ne devono contenere: può quindi essere utile evitare di ricordare agli utenti il poco tempo rimanente per i regali o sommergerli di spam!

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker